Cose fiche che non ho i soldi per comprare: Il gilet lungo

Saccheggiare l’armadio del fidanzato/marito/amico/papà/fratello/coinquilino è sempre cosa buona e giusta. Il gilet, capo maschile per eccellenza, si è trasferito nel nostro guardaroba: si porta lungo, come capospalla primaverile; si porta rivisitato, in tante forme, colori e fantasie. Si porta con i pantaloni ma anche sui mini dress. Puoi giocare con mille sovrapposizioni, portarlo di giorno o di sera. Io lo adoro già.
Cose fiche che non ho i soldi per comprare: il gilet lungo

 

Annunci

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: I sandali platform

Sarebbe arrivato un giorno glorioso in cui delle scarpe fichissime sarebbero state anche comode. Eccolo qui. Stiamo parlando dei sandali platform o, di come li chiamerebbe vostra madre, degli zatteroni! Ebbene sì, sandali dai tacchi vertiginosi ma smorzati da un bel po’ di centimetri di plateau. Più sono opulenti, meglio è, quindi sbizzarritevi con colori e texture diverse. Sono perfetti con i pantaloni palazzo o dal taglio dritto, ma anche con i jeans a zampa o con un vestito lungo. L’unica regola è volare alto.

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: i sandali Platform

 

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: Il top a righe

Direttamente dalle riviste di maglieria anni ’80, torna dirompente il top in maglia a righe. Che sia lungo o corpo, con maniche o senza, a costine o non, il dictat è solo uno: mille righe, di diversa ampiezza e colore. Meglio se abbinato ad una gonna coordinata, ma anche con i mommy jeans a gamba dritta e a vita alta. Se cercate negli armadi delle mamme/zie/sorelle maggiori e nei mercatini vintage ne troverete a bizzeffe!

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: il top a right

 

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: Il bralette

Ora di mostrare la mercanzia! Alzi la mano chi, in un momento di eccessivo slancio alla “ma quanto mi sento Dita Von Teese oggi“, non si sia ritrovata con un reggiseno tutto pizzi e merletti da femme fatale o un top striminzito nel cassetto. Niente panico! Il bralette a vista è fichissimo: con una longuette o dei pantaloni a vita alta, o portato sotto il blazer o il cappotto, fa subito Dolce & Gabbana. De no’antri, ma pur sempre Dolce & Gabbana.Cose fiche che non ho i soldi per comprare: il bralette

 

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: I pantaloni a zampa

Ebbene sì. Nei meandri dei nostri armadi si aggira un’altra creatura dimenticata, che è ora di tirar fuori e di indossare con orgoglio: i pantaloni a zampa! Toglietevi dalla testa l’idea che stiano bene solo a Claudia Shiffer; un po’ di tacco e farete un figurone (allungano e smagriscono che è una meraviglia). I pantaloni a zampa non sono solo un antico retaggio hippie o da Britney Spears primi anni 2000, ma sono un capo molto versatile che ben si adatta agli stili più disparati. Provare per credere.

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: la zampa

 

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: Il marsupio

THE BITCH IS BACK. Pensavate di esservi liberat* della maledizione del marsupio, invece eccolo che ritorna più forte di prima. Il marsupio che ci piace innanzitutto non ha niente a che vedere con il look da turista tedesco in trasferta: materiali preziosi, catenine, borchie. Perfetto sopra un vestito un po’ anonimo o con i pantaloni palazzo. Lo porti tranquillamente sul fianco (non davanti!) e hai le mani libere per reggere due drink alla volta, il che comporta un deciso miglioramento della qualità della vita. Insomma, si vede il marsupio?

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: il marsupio

 

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: Il giacchino ricamato

Il giacchino ricamato è un evergreen della moda: il ricamo, preziosissimo e fatto a mano, era il massimo del lusso all’inizio del secolo scorso. Oggi il giacchino è un pezzo più accessibile e decisamente meno esclusivo, tanto che è stato anche trasformato in sofisticati bomber in tessuto tecnico, che mantengono però quella magica allure d’altri tempi. È un capo molto versatile, in grado di ravvivare anche il più banale dei jeans, e ideale come capospalla, da portare sopra un semplice tubino nero.

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: il giacchino ricamato