Cose fiche che non ho i soldi per comprare: I sandali platform

Sarebbe arrivato un giorno glorioso in cui delle scarpe fichissime sarebbero state anche comode. Eccolo qui. Stiamo parlando dei sandali platform o, di come li chiamerebbe vostra madre, degli zatteroni! Ebbene sì, sandali dai tacchi vertiginosi ma smorzati da un bel po’ di centimetri di plateau. Più sono opulenti, meglio è, quindi sbizzarritevi con colori e texture diverse. Sono perfetti con i pantaloni palazzo o dal taglio dritto, ma anche con i jeans a zampa o con un vestito lungo. L’unica regola è volare alto.

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: i sandali Platform

 

Annunci

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: I sandali col pelo

I sandali col tacco sono le mie scarpe preferite, e metterli d’inverno è un sacrificio che mi concedo una tantum. Se anche voi siete abbastanza coraggios* da compiere un’azzardata simile, la moda ora premia il vostro ardire con i bellissimi sandali col pelo! Io li trovo originali ed estrosi, perfetti per ravvivare un abito elegante ma anche per far risorgere un paio di noiosissimi jeans. Approfittate dei saldi per acquistarne un paio (come ho fatto io, ehm ehm).

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: I sandali col pelo

 

Cose fiche che non ho i soldi per comprare: Sandali lace-up

Sandali lace-up

Queste sono le classiche scarpe che quando vedi su Instagram il double tap parte in automatico! Dopo anni di ingiusto esilio, i sandali con i lacci sono tornati più in forma di prima, in colori e fantasie brillanti. La cosa figa è che si possono indossare senza paura anche in inverno, dato che il numero sempre più crescente di lacci e laccetti garantisce la stessa coprenza di uno stivaletto. Per fare pace con il gelo, la pump da allacciare alla caviglia.

Monday Sucks: Il sandalo col calzino?!?

La campagna Aldo Shoes FW11

La campagna Aldo Shoes FW11

Ci sono cose che vedi alle sfilate e dici uhm. Poi ci sono quelle da ma magari anche no. Infine ci sono quelle che ti fanno venire voglia di prendere in mano il crocifisso per eseguire un esorcismo contro Jo Squillo di TV Moda. Una di queste è il sandalo col calzino, un lusso che pensavo fosse permesso solo alle cinquantenni tedesche in trasferta sul Lago di Garda. Ahimè, con questi trend che inizialmente ti lasciano perplessa è sempre la stessa storia: a furia di vederli negli editoriali di moda va a finire che l’odio si trasforma in amore.

Winter Flowers, Boo Lee per Vogue Korea

Winter Flowers, Boo Lee per Vogue Korea

Li abbiamo visti in tutte le salse: preziosi abbinamenti barocchi da Dolce & Gabbana, neutri minimal da Vera Wang, in versione Casa nella prateria da Prada. Risultato? Ce ne siamo innamorat*!
Certo, la sottile arte di abbinare il calzino al sandalo si acquisisce a tentativi ed errori. Quello che è certo è che bisogna puntare sui contrasti: calze neutre per scarpe strong e calze particolari per scarpe ordinarie. Si sa, però, che le regole sono fatte per essere infrante, quindi via libera agli abbinamenti pazzi! Le mie proposte sono tre: il platform pastello abbinato al calzino ton-sur-ton, la décolleté blu elettrico con la calza di lana, il calzino decorato che spunta fuori dagli stivaletti cut-out.

Monday Sucks: Il sandalo col calzino?!?